News

Novità per te dal mondo Serfina

CREDITO DI IMPOSTA PER PUBBLICITA'

Lo stato riconosce un bonus a favore delle imprese e dei lavoratori autonomi, indipendentemente da: natura giuridica, dimensioni aziendali, regime contabile adottato, nonché degli enti non commerciali, sotto forma di un credito d’imposta relativo agli investimenti in campagne pubblicitarie effettuati a partire dal 1/01/2018, attraverso i seguenti canali: stampa quotidiana e periodica (anche on-line), emittenti televisivi e radiofonici locali (analogiche o digitali)

L’investimento deve essere incrementale, ossia superiore di almeno l'1% gli analoghi investimenti effettuati sugli stessi mezzi di informazione nell'anno precedente.

L’agevolazione è riconosciuta, altresì, sugli investimenti pubblicitari incrementali effettuati nel lasso temporale 24/06 – 31/12/2017, esclusivamente avvalendosi della stampa quotidiana e periodica (anche on-line). Il valore degli investimenti anche in tal caso deve superare di almeno l'1% l’ammontare degli analoghi investimenti effettuati dai medesimi soggetti sugli stessi mezzi di informazione nel corrispondente periodo del 2016 (quindi, il raffronto va attuato con il periodo temporale dal 24/06 al 31/12/2016).

Il bonus è alternativo e non cumulabile, in riferimento alle medesime spese, con ogni altra agevolazione prevista da norme statali, regionali o europee, salvo che successive disposizioni di pari fonte normativa non prevedano espressamente il cumulo tra le diverse agevolazioni.  

Per accedere al credito di imposta, i soggetti interessati, nel periodo compreso dal 1° al 31 MARZO di ciascun anno devono presentare un’apposita comunicazione telematica.

Per il periodo 2018, tale comunicazione telematica deve essere presentata nella finestra temporale 22 SETTEMBRE - 22 OTTOBRE 2018. Gli stessi termini temporali vanno rispettati in riferimento alla comunicazione da inviare per gli investimenti incrementali effettuati dal 24/06 al 31/12/2017, con la sola particolarità che tale comunicazione deve essere effettuata in modo separato.

Le domande potranno essere inviate a decorrere dal 22/09/2018.